chiudi

Ufficio Reclami di Più Mutui Casa


Il Cliente può presentare reclamo in relazione al contratto di mediazione creditizia sottoscritto con Più Mutui Casa Spa mediante comunicazione a mezzo lettera raccomandata da inviare a Più Mutui Casa Spa, via Carolina Romani 2, 20091, Bresso (Mi) o mediante e-mail all'indirizzo ufficioreclami@piumutuicasa.it o mediante pec all'indirizzo piumutuicasa@pec.it indicando:
  • nominativo/denominazione del Cliente;
  • recapiti telefonici/mail del Cliente;
  • data della sottoscrizione del contratto di mediazione;
  • motivazione del reclamo;
  • richiesta nei confronti di Più Mutui Casa Spa
Si precisa che l'ABF (l'Arbitro Bancario Finanziario) non è competente per la risoluzione delle controversie eventualmente sorte con Più Mutui Casa Spa. Tale organismo infatti è competente per i ricorsi che il Cliente volesse presentare nei confronti degli Intermediari eroganti (Banche e Intermediari finanziari iscritti nell'albo di cui all'art. 106 TUB). Per tale ragione, a beneficio del Cliente, Più Mutui Casa Spa mette a disposizione del cliente, nella sezione Trasparenza, la Guida "ABF in parole semplici" predisposta da Banca d'Italia.

I dati personali saranno trattati come da Informativa Privacy disponibile qui

DOWNLOAD
• Rendiconto 2019 sull'attività di gestione reclami
• Rendiconto 2020 sull'attività di gestione reclami


Più Mutui Casa S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi n°M65
Iscrizione RUI E000252674 - P.IVA 03287960961

Blog

Più Mutui Casa

Per Più Mutui Casa un gennaio da sogno




Pubblicato il 17-02-2021

Più Mutui Casa aveva puntato in alto, ma i risultati del primo mese del 2021 hanno superato persino le già rosee aspettative azzurre.

Ci pensa il presidente Carlo Chidini a riassumere la soddisfazione dell’azienda, con parole cariche di orgoglio ed entusiasmo. I numeri, del resto, parlano chiaro e non ammettono repliche: «In termini di erogato abbiamo dato vita a una crescita del 10% rispetto a gennaio 2020: abbiamo chiuso a circa 43 milioni contro i 39 della scorsa annata. Il risultato è ancor più straordinario se si considera che a gennaio 2020 si era ancora in epoca pre-Covid, mentre questo è un momento di piena emergenza, con un’Italia ancora fortemente rallentata da restrizioni e limitazioni. È stato dunque un mese incredibile, ma non sorprendente. Può esserlo se osservato da fuori, ma per me – che guido questa macchina da parecchio tempo – è stata la logica conseguenza di un percorso. So quello che Più Mutui Casa è ormai in grado di dare, so che è stata capace di saltare gli ostacoli del 2020 e so che questi risultati vanno nella direzione giusta, continuando il trend estremamente positivo che aveva contraddistinto l’ultimo quadrimestre del 2020».


Il presidente dà una lettura del mercato attuale, traendo una considerazione significativa: «A livello di raccolta incarichi e domande dei clienti siamo allineati ai numeri dello scorso anno, ma con valori diversi a livello di aspettativa poiché nell’emergenza abbiamo imparato a essere molto più efficaci: la percentuale di richieste convertite si è notevolmente alzata, con un sensibile aumento dell’efficacia. Questo perché coloro che intercettiamo sono molto più determinati. Prima del Covid c’erano molte persone che approcciavano senza adeguate motivazioni, oggi quando ci si mette in moto lo si fa per concludere».


In chiusura, alcune considerazioni sulla struttura e l’attività di Più Mutui Casa: «Gennaio è stato inoltre un mese di programmazione strategica. Abbiamo pianificato e costruito l’attività di formazione e riorganizzazione con cui l’azienda affronterà il resto dell’anno. Il mese è stato ricco di riunioni, incontri, eventi, PMC production day: adesso siamo una macchina a regime, abbiamo completamente assimilato lo status quo dell’emergenza sanitaria e siamo pronti a continuare a centrare – e superare, ove possibile – gli obiettivi che ci siamo dati».




Autore:
Redazione Più Mutui Casa
Società di Mediazione Creditizia