chiudi

Ufficio Reclami di Più Mutui Casa


Il Cliente può presentare reclamo in relazione al contratto di mediazione creditizia sottoscritto con Più Mutui Casa Spa mediante comunicazione a mezzo lettera raccomandata da inviare a Più Mutui Casa Spa, via Carolina Romani, 2 - 20091 BRESSO (MI) o mediante e-mail all'indirizzo ufficioreclami@piumutuicasa.it indicando:
  • nominativo/denominazione del Cliente;
  • recapiti telefonici/mail del Cliente;
  • data della sottoscrizione del contratto di mediazione;
  • motivazione del reclamo;
  • richiesta nei confronti di Più Mutui Casa Spa

DOWNLOAD
• Rendiconto 2019 sull'attività di gestione reclami


Più Mutui Casa S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi n°M65
Iscrizione RUI E000252674 - P.IVA 03287960961

Blog

Più Mutui Casa

Ottobre 2019: 18,4% richieste mutui




Pubblicato il 13-12-2019

Impennata di domande, lo dice il barometro CRIF


Un aumento che riporta il mercato dei mutui a numeri importanti. Anche tenendo conto dei mesi precedenti che, seppure in positivo, mostravano ancora prudenza da parte delle famiglie italiane.

Ottobre 2019 è stato il mese con la più alta richiesta di mutui e di surroghe: più 18,4% rispetto a ottobre del 2018


A dirlo è il barometro di Crif, che evidenzia, analizza e archivia tutte le istruttorie formali di mutui per la casa.

I DATI


SURROGHE – L’aumento di domanda da parte delle famiglie italiane ha riguardato i mutui, ma soprattutto le richieste di surroghe, grazie ai tassi mai così al minimo dopo gli interventi della BCE.

IMPORTO MEDIO – A ottobre 2019 emerge anche un incremento dell’importo medio dei mutui, altro segnale positivo di crescita del mercato, con 133.600 euro, ossia il 4,2% in più rispetto all’importo medio registrato nel mese di ottobre 2018. Si tratta in termini assoluti del valore più elevato registrato negli ultimi sette anni dopo il picco di giugno 2012, quando la media delle cifre richieste era pari a 133.074 euro.

EFFETTO IMMOBILIARE – L’aumento della richiesta di mutui e surroghe va di pari passo alla crescita del mercato immobiliare. Sono infatti in salita le compravendite e anche per la prima volta i prezzi delle case, anche se la percentuale è per ora sempre bassa (0,2%).

Si tratta comunque di un segnale importante e di irrobustimento del mercato. Più in positivo le città di Milano e di Bologna, in ripresa Torino, Padova e Bari. Il mercato creditizio con i tassi bassi è tra i principali driver del settore immobiliare.

Fonte: Osservatorio immobiliare Nomisma




AUTORE
Lara Canino

Laureata in Economia e Management presso l’Università Bocconi, è responsabile della divisione HR & Formazione di Più Mutui Casa, la società di mediazione creditizia del Gruppo Tempocasa.Ha ottenuto il patentino di Broker assicurativo e ricopre un ruolo importante anche presso il broker assicurativo del Gruppo, Dorotea SRL.