chiudi

Ufficio Reclami di Più Mutui Casa


Il Cliente può presentare reclamo in relazione al contratto di mediazione creditizia sottoscritto con Più Mutui Casa Spa mediante comunicazione a mezzo lettera raccomandata da inviare a Più Mutui Casa Spa, via Carolina Romani 2, 20091, Bresso (Mi) o mediante e-mail all'indirizzo ufficioreclami@piumutuicasa.it o mediante pec all'indirizzo piumutuicasa@pec.it indicando:
  • nominativo/denominazione del Cliente;
  • recapiti telefonici/mail del Cliente;
  • data della sottoscrizione del contratto di mediazione;
  • motivazione del reclamo;
  • richiesta nei confronti di Più Mutui Casa Spa
Si precisa che l'ABF (l'Arbitro Bancario Finanziario) non è competente per la risoluzione delle controversie eventualmente sorte con Più Mutui Casa Spa. Tale organismo infatti è competente per i ricorsi che il Cliente volesse presentare nei confronti degli Intermediari eroganti (Banche e Intermediari finanziari iscritti nell'albo di cui all'art. 106 TUB). Per tale ragione, a beneficio del Cliente, Più Mutui Casa Spa mette a disposizione del cliente, nella sezione Trasparenza, la Guida "ABF in parole semplici" predisposta da Banca d'Italia.

I dati personali saranno trattati come da Informativa Privacy disponibile qui

DOWNLOAD
• Rendiconto 2019 sull'attività di gestione reclami
• Rendiconto 2020 sull'attività di gestione reclami
• Rendiconto 2021 sull'attività di gestione reclami


Più Mutui Casa S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi n°M65
Iscrizione RUI E000252674 - P.IVA 03287960961

Blog

Più Mutui Casa

Quali documenti servono per richiedere un mutuo




Pubblicato il 01-04-2022

Quali documenti servono per accendere un mutuo? Questa è la tipica domanda che ci facciamo prima di recarci in banca per chiedere un finanziamento per l’acquisto di un immobile. Innanzitutto, si dovranno fornire diverse informazioni che serviranno poi all’istituto di credito per valutare la fattibilità della richiesta. 
Le varie procedure cambiano da banca a banca, ma è bene sapere che tutte partono dalla stessa base: i requisiti anagrafici.
Stiamo parlando di carta d’identità, codice fiscale, residenza, stato civile ed eventuali convenzioni patrimoniali stipulate fra i coniugi. Sono tutti documenti facilmente reperibili e, mi raccomando, prima di consegnarli controlla le date di scadenza! Queste, infatti, devono essere in corso di validità per poter accedere alla fase successiva.

Dopo aver presentato i documenti anagrafici, è il turno di quelli reddituali. La banca verificherà il reddito, il patrimonio e le garanzie che offrirai al fine di valutare la tua capacità di rimborso nel tempo. Le differenze riguardano lavoratori autonomi e dipendenti. Se appartieni alla categoria dei liberi professionisti, dovrai fornire alla banca gli ultimi due modelli unici, l’estratto della C.C.I.A (camera di commercio industria e artigianato) oppure l’attestato di iscrizione all’albo di appartenenza. Se invece fai parte della categoria dei lavoratori dipendenti, ti serviranno le ultime due buste paga, l’ultimo modello CUD e per finire il tuo ultimo estratto conto corrente. 

Infine, dovrai presentare la documentazione che riguarda l’immobile per il quale stai chiedendo il mutuo. Ti servirà la copia del contratto preliminare di vendita (in poche parole il compromesso), la planimetria, la visura catastale aggiornata e il certificato di abitabilità. Questi sono tutti documenti ottenibili dal venditore o, se acquisti tramite agenzia immobiliare, dall’agente immobiliare che sta seguendo la pratica.

I documenti andranno ad aumentare progressivamente e per questo è bene dividerli in faldoni o ancora meglio affidarsi a un collaboratore di Più Mutui Casa che può davvero aiutarti in questo momento così importante. 
Cosa aspetti? Passa nel financial point più vicino a te o contattaci alla mail contatti@piumutuicasa.it




Autore:
Redazione Più Mutui Casa
Società di Mediazione Creditizia


Modifica scelte cookie
Impostazioni attive:
· Cookie Necessari, Tecnici di sessione e analitici di terza parte con IP anonimizzato:
· Cookie di profilazione di terze parti:
Impostazioni attive:

· Cookie Necessari, Tecnici di sessione e analitici di terza parte con IP anonimizzato:
· Cookie di profilazione di terze parti:
Utilizzo dei cookie

Questo sito utilizza cookie di profilazione, di terze parti, per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Il consenso può essere espresso cliccando "Accetta tutti i cookies” o selezionando le singole categorie di cookies nell’area “Opzioni scelta”. Cliccando su “Solo cookie tecnici” o sulla “X” in alto a destra, potrai navigare con i soli cookie tecnici necessari al funzionamento del sito. Questo sito utilizza cookie tecnici per consentirti una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Cookie Necessari, Tecnici di sessione e analitici di terza parte con IP anonimizzato
Cookie policy - v. 08.02.2022 Il codice ID del tuo consenso è:
Solo Cookie Tecnici
Accetta tutti i cookies
 
Annulla modifiche
Conferma modifiche
Accetta selezionati
Chiudi opzioni scelta
Opzioni scelta