chiudi

Ufficio Reclami di Più Mutui Casa


Il Cliente può presentare reclamo in relazione al contratto di mediazione creditizia sottoscritto con Più Mutui Casa Spa mediante comunicazione a mezzo lettera raccomandata da inviare a Più Mutui Casa Spa, via Carolina Romani 2, 20091, Bresso (Mi) o mediante e-mail all'indirizzo ufficioreclami@piumutuicasa.it o mediante pec all'indirizzo piumutuicasa@pec.it indicando:
  • nominativo/denominazione del Cliente;
  • recapiti telefonici/mail del Cliente;
  • data della sottoscrizione del contratto di mediazione;
  • motivazione del reclamo;
  • richiesta nei confronti di Più Mutui Casa Spa
Si precisa che l'ABF (l'Arbitro Bancario Finanziario) non è competente per la risoluzione delle controversie eventualmente sorte con Più Mutui Casa Spa. Tale organismo infatti è competente per i ricorsi che il Cliente volesse presentare nei confronti degli Intermediari eroganti (Banche e Intermediari finanziari iscritti nell'albo di cui all'art. 106 TUB). Per tale ragione, a beneficio del Cliente, Più Mutui Casa Spa mette a disposizione del cliente, nella sezione Trasparenza, la Guida "ABF in parole semplici" predisposta da Banca d'Italia.

I dati personali saranno trattati come da Informativa Privacy disponibile qui

DOWNLOAD
• Rendiconto 2019 sull'attività di gestione reclami
• Rendiconto 2020 sull'attività di gestione reclami


Più Mutui Casa S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi n°M65
Iscrizione RUI E000252674 - P.IVA 03287960961

Blog

Più Mutui Casa

Mutuo: i tassi di interesse sono ancora ai minimi storici




Pubblicato il 25-06-2021

Il settore della mediazione creditizia continua a sorridere a chi sta per accendere un mutuo oppure vuole cambiare le condizioni del proprio. Il motivo è presto detto: i tassi di interesse sono sempre ai minimi storici. E lo rimarranno ancora per un po’, visto che la Banca centrale europea non ha la minima intenzione di farli risalire.

A confermarlo, a metà giugno, è stata proprio la presidente della BCE Christine Lagarde, che ha confermato di voler proseguire con una politica accomodante fin dopo l’estate. L’obiettivo? Continuare a garantire condizioni di finanziamento favorevoli in vista di un futuro aumento dei tassi.
In attesa di conoscere quali saranno le oscillazioni del comparto una volta archiviate le vacanze, vediamo più nel dettaglio l’evoluzione del settore a livello nazionale. A inizio giugno l’Abi (l’Associazione bancaria italiana) ha diffuso i dati del rapporto mensile sul mercato dei mutui. I numeri e l’andamento di aprile sono stati confermati per quanto riguarda famiglie e imprese italiane: rispetto allo stesso periodo del 2020, le richieste di finanziamento sono aumentate del 4,4%. Una percentuale importante, che non fa altro che avvalorare la politica targata BCE. Non solo: sempre secondo Abi, sul totale delle nuove erogazioni di mutui circa l’87,9% riguarda finanziamenti a tasso fisso, che a loro volta hanno registrato una crescita del 2,5% rispetto ad aprile.
Come anticipato qualche riga sopra, la buona notizia – per chi ha intenzione di sottoscrivere un mutuo – riguarda ancora una volta le condizioni a dir poco vantaggiose delle banche, come sottolineato dagli indicatori di riferimento. Sul breve periodo, infatti, l’andamento dell’Euribor (il parametro per l’indicizzazione dei mutui a tasso variabile) a un mese è in ribasso da -0,548% a -0,55%. A un anno la forbice è in rialzo, ma di pochissimo considerando che è passata da -0,485% a -0,48%. 
Sul lungo periodo gli indici Eurirs (il parametro per le operazioni a tasso fisso) si stanno muovendo verso l’alto, ma non smettono di essere vantaggiosi. Anzi. Più nel dettaglio, fino a dieci anni l’indicatore è saltato da 0,1% a 0,13%. Stesso discorso per l’indicatore a trent’anni, in lieve risalita da 0,43% a 0,47%. 

Insomma, nonostante una leggera tendenza al rialzo, te lo ridiciamo: questo è il momento perfetto per usufruire di tassi convenienti. Se hai bisogno di una consulenza sul mutuo giusto per te, contattaci ora! È gratuita: scrivi una mail a contatti@piumutuicasa.it.




Autore:
Redazione Più Mutui Casa
Società di Mediazione Creditizia