chiudi

Ufficio Reclami di Più Mutui Casa


Il Cliente può presentare reclamo in relazione al contratto di mediazione creditizia sottoscritto con Più Mutui Casa Spa mediante comunicazione a mezzo lettera raccomandata da inviare a Più Mutui Casa Spa, via Carolina Romani 2, 20091, Bresso (Mi) o mediante e-mail all'indirizzo ufficioreclami@piumutuicasa.it o mediante pec all'indirizzo piumutuicasa@pec.it indicando:
  • nominativo/denominazione del Cliente;
  • recapiti telefonici/mail del Cliente;
  • data della sottoscrizione del contratto di mediazione;
  • motivazione del reclamo;
  • richiesta nei confronti di Più Mutui Casa Spa
Si precisa che l'ABF (l'Arbitro Bancario Finanziario) non è competente per la risoluzione delle controversie eventualmente sorte con Più Mutui Casa Spa. Tale organismo infatti è competente per i ricorsi che il Cliente volesse presentare nei confronti degli Intermediari eroganti (Banche e Intermediari finanziari iscritti nell'albo di cui all'art. 106 TUB). Per tale ragione, a beneficio del Cliente, Più Mutui Casa Spa mette a disposizione del cliente, nella sezione Trasparenza, la Guida "ABF in parole semplici" predisposta da Banca d'Italia.

I dati personali saranno trattati come da Informativa Privacy disponibile qui

DOWNLOAD
• Rendiconto 2019 sull'attività di gestione reclami
• Rendiconto 2020 sull'attività di gestione reclami


Più Mutui Casa S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi n°M65
Iscrizione RUI E000252674 - P.IVA 03287960961

Blog

Più Mutui Casa

Mutuo prima casa: scopri le agevolazioni per le coppie under 35 




Pubblicato il 19-03-2021

Tra i vari mutui a cui oggi è possibile accedere, ce n’è uno che costituisce una necessità di fondamentale importanza. Quale? Il mutuo sulla prima casa, ovvero il finanziamento sul bene a cui ambisce qualunque giovane desideroso di costruirsi una vita autonoma.

 

Giovani per cui sono previste, peraltro, importanti agevolazioni. Per poterne usufruire sono ovviamente necessari alcuni requisiti di base. Innanzitutto, va detto, bisogna “viaggiare” in coppia ed entrambi i partner devono avere meno di 35 anni di età. Non basta, i due mutuatari devono: 

 

- vantare redditi ISEE che, sommati, non superino i 35mila euro

- avere contratti di lavoro a tempo indeterminato che coprano almeno la metà dell’imponibile utile ai fini dell’Irpef.

- essere privi di altri diritti di proprietà su immobili, con eccezioni riguardanti i beni pevenuti in via ereditaria e utilizzati da membri della famiglia.

- essere intenzionati all’acquisto di immobili che non superino i 90 metri quadrati e non appartengano alle categorie catastali facenti capo a uffici o beni immobili di lusso.

 

Quello appena illustrato è chiaramente un quadro di massima, di partenza, finalizzato a comprendere come l’universo dei mutui e delle clausole a essi legate sia vasto e ricco di possibilità. E che rende evidente come, per orientarsi in questo oceano, sia necessaria una guida esperta e competente, flessibile e conveniente. Un intermediatore, insomma, che abbia attivato un paniere di convenzioni con banche e istituti di credito e possa consigliare le migliori soluzioni al cliente.

 

Più Mutui Casa – società di mediazione creditizia di Gruppo – è l’interlocutore ideale. Realtà affermata e leader di settore, garantisce le migliori condizioni possibili di accesso al mutuo.

 

Affidarsi a Più Mutui Casa significa garantirsi il sogno più importante: una prima casa, nella quale costruire il proprio futuro.





Autore:
Redazione Più Mutui Casa
Società di Mediazione Creditizia