chiudi

Ufficio Reclami di Più Mutui Casa


Il Cliente può presentare reclamo in relazione al contratto di mediazione creditizia sottoscritto con Più Mutui Casa Spa mediante comunicazione a mezzo lettera raccomandata da inviare a Più Mutui Casa Spa, via Carolina Romani, 2 - 20091 BRESSO (MI) o mediante e-mail all'indirizzo ufficioreclami@piumutuicasa.it indicando:
  • nominativo/denominazione del Cliente;
  • recapiti telefonici/mail del Cliente;
  • data della sottoscrizione del contratto di mediazione;
  • motivazione del reclamo;
  • richiesta nei confronti di Più Mutui Casa Spa

DOWNLOAD
• Rendiconto 2019 sull'attività di gestione reclami


Più Mutui Casa S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi n°M65
Iscrizione RUI E000252674 - P.IVA 03287960961

Blog

Più Mutui Casa

Mutui: perché bisogna approfittarne ora




Pubblicato il 08-08-2019

Tassi: ancora nuovi record per chi compra casa

Fermo restando che l’acquisto di una casa rimane sempre uno dei primi desideri per le famiglie, mai come in questi mesi si è raggiunto un record per quanto riguarda la discesa dei tassi dei mutui. Tradotto in parole semplici: per chiunque desideri comprare casa con un finanziamento, questa è l’ora giusta. Vediamo perché. Se, come detto nella precedente newsletter, tanto va dato alla Banca Centrale Europea, che ha deciso di dare un aiuto concreto all’economia con interventi mirati per i prossimi mesi del 2019 (attraverso nuovi acquisti di titoli di Stato, finanziamenti a basso costo alle banche e tagli ai tassi di interesse), il merito di questo momento particolarmente favorevole per gli italiani va dato anche alla congiuntura del mercato: prezzi degli immobili ancora relativamente bassi  o comunque nella media e, come controparte, possibilità per le famiglie di accedere ad un mutuo con tassi di interesse mai stati così vantaggiosi.

Ecco alcuni dati nel dettaglio


Oggi diventa praticamente fondamentale sfruttare i tassi applicati dagli Istituti di Credito. Con gli ultimi dati aggiornati a giugno 2019 (fonte citata IlSole24Ore), la media di un prestito ipotecario a tasso fisso in Italia oggi costa l’1,79%. Vale a dire: uno dei “livelli più bassi mai registrati in precedenza”. Lontanissimi, per fare un esempio, dal 6% della primavera 2012 ma anche dal 2,3% del 2016, che ai tempi già era per molti un livello record, quasi “irripetibile”.

Lo stesso calo vale anche per il tasso variabile, il quale tocca un ulteriore minimo storico con un costo medio dello 0,88%. Anche in questo caso, volendo fare un paragone con anni precedenti, si è davvero lontani dal 1,23% del 2016.

Dunque chi aspetta, oggi perde un affare

Non solo. Chiunque infatti si appresti oggi ad acquistare casa con un mutuo, non solo sfrutta le percentuali più basse mai registrate, ma godrà anche, con molta probabilità, di una situazione di vantaggio che non subirà ritocchi o cambiamenti neanche per i prossimi mesi. Tutto questo grazie appunto ad una nuova politica a livello europeo di aiuti e liquidità. In breve: chi sceglie in questo momento di stipulare un mutuo per comprare un immobile, avrà un indubbio risparmio spalmato anche in futuro.

NON PERDERE TEMPO.




AUTORE
Lara Canino

Laureata in Economia e Management presso l’Università Bocconi, è responsabile della divisione HR & Formazione di Più Mutui Casa, la società di mediazione creditizia del Gruppo Tempocasa.Ha ottenuto il patentino di Broker assicurativo e ricopre un ruolo importante anche presso il broker assicurativo del Gruppo, Dorotea SRL.