chiudi

Ufficio Reclami di Più Mutui Casa


Il Cliente può presentare reclamo in relazione al contratto di mediazione creditizia sottoscritto con Più Mutui Casa Spa mediante comunicazione a mezzo lettera raccomandata da inviare a Più Mutui Casa Spa, via Carolina Romani, 2 - 20091 BRESSO (MI) o mediante e-mail all'indirizzo ufficioreclami@piumutuicasa.it indicando:
  • nominativo/denominazione del Cliente;
  • recapiti telefonici/mail del Cliente;
  • data della sottoscrizione del contratto di mediazione;
  • motivazione del reclamo;
  • richiesta nei confronti di Più Mutui Casa Spa
I dati personali saranno trattati come da Informativa Privacy disponibile qui

DOWNLOAD
• Rendiconto 2019 sull'attività di gestione reclami
• Rendiconto 2020 sull'attività di gestione reclami


Più Mutui Casa S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi n°M65
Iscrizione RUI E000252674 - P.IVA 03287960961

Blog

Più Mutui Casa

Pmc Digital: il bilancio del primo semestre




Pubblicato il 02-07-2021

Due certezze. La prima: quella che fino a due anni fa era solo un’idea è ormai diventata realtà. La seconda: il progetto di digitalizzazione di Più Mutui Casa – Pmc Digital – sta decollando alla grande.

Così, al giro di boa del 2021, è arrivato il momento di tracciare un primo bilancio proprio del processo di digitalizzazione della società di mediazione creditizia di Gruppo Tempocasa. 
A parlare di Pmc Digital è il direttore di rete Giulio Chidini, responsabile dell’iniziativa. «Partiamo da una prima e fondamentale precisazione: dal 2019 – anno in cui è nata l’idea di digitalizzare ogni singolo processo aziendale – finora abbiamo fatto grandi passi in avanti. In prima battuta ci siamo concentrati sull’adeguamento alle normative siglate dal Governo: oggi tutti i clienti che si affidano a noi hanno la sicurezza della privacy digitale. Questi ventiquattro mesi intensi di lavoro sono stati centrali per far conoscere le nostre novità alla clientela e permettere ai collaboratori di essere al passo con i tempi», spiega. 

Il programma di digitalizzazione è ambizioso, ma renderà i processi interni più snelli e identici a qualsiasi livello della rete. «Nei prossimi giorni presenteremo ufficialmente la demo del progetto che  prevede l’inserimento su iPad dell’incarico di mediazione creditizia. L’obiettivo? Vogliamo che a settembre ciascuno dei collaboratori utilizzi questa applicazione. Com’è ovvio, l’operazione è complessa e non manca qualche difficoltà, che però non ci ferma. Anche a fronte del fatto che al momento siamo gli unici, sul mercato, a utilizzare questo nuovo metodo innovativo. Se miglioriamo e ottimizziamo gli strumenti di controllo delle pratiche, permetteremo al nostro back office di alleggerire di almeno il 30 per cento la mole di lavoro. E questo consentirà ai collaboratori di ridurre i tempi di ricerca e quelli di attesa per i clienti», aggiunge.

Le potenzialità tecnologiche sono diverse e possono migliorare ancora di più: «Entro la fine dell’anno vorremmo che l’intero processo di digitalizzazione fosse a pieno regime. Sarà un grande valore aggiunto per chi ci sceglie ogni giorno», conclude.




Autore:
Redazione Più Mutui Casa
Società di Mediazione Creditizia