chiudi

Ufficio Reclami di Più Mutui Casa


Il Cliente può presentare reclamo in relazione al contratto di mediazione creditizia sottoscritto con Più Mutui Casa Spa mediante comunicazione a mezzo lettera raccomandata da inviare a Più Mutui Casa Spa, via Carolina Romani 2, 20091, Bresso (Mi) o mediante e-mail all'indirizzo ufficioreclami@piumutuicasa.it o mediante pec all'indirizzo piumutuicasa@pec.it indicando:
  • nominativo/denominazione del Cliente;
  • recapiti telefonici/mail del Cliente;
  • data della sottoscrizione del contratto di mediazione;
  • motivazione del reclamo;
  • richiesta nei confronti di Più Mutui Casa Spa
Si precisa che l'ABF (l'Arbitro Bancario Finanziario) non è competente per la risoluzione delle controversie eventualmente sorte con Più Mutui Casa Spa. Tale organismo infatti è competente per i ricorsi che il Cliente volesse presentare nei confronti degli Intermediari eroganti (Banche e Intermediari finanziari iscritti nell'albo di cui all'art. 106 TUB). Per tale ragione, a beneficio del Cliente, Più Mutui Casa Spa mette a disposizione del cliente, nella sezione Trasparenza, la Guida "ABF in parole semplici" predisposta da Banca d'Italia.

I dati personali saranno trattati come da Informativa Privacy disponibile qui

DOWNLOAD
• Rendiconto 2019 sull'attività di gestione reclami
• Rendiconto 2020 sull'attività di gestione reclami


Più Mutui Casa S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi n°M65
Iscrizione RUI E000252674 - P.IVA 03287960961

Blog

Più Mutui Casa

Filippo Barlocco entra a far parte della direttiva di Più Mutui Casa




Pubblicato il 20-12-2021

Da diversi anni, e con successo, è parte della società di mediazione creditizia di Gruppo Tempocasa e la sua nuova nomina è arrivata grazie al lavoro svolto nell’ultimo periodo. Di chi stiamo parlando? Nientemeno che di Filippo Barlocco, area manager di Più Mutui Casa e, a partire dal Christmas Show del 13 dicembre, anche membro della direttiva della rete azzurra. 
Da sempre ha incantato la società di mediazione creditizia per le sue indubbie capacità da leader e dal primo momento è stato in prima linea: «Nel corso di questi anni ho semplicemente lavorato con tanta passione, cercando di migliorare il mio ufficio e prendendomi anche cura, allo stesso tempo, della mia area. Carlo Chidini, Lara Canino ed Emidio Calvarese hanno apprezzato tutto questo e le idee che ho sperimentato nella mia area. Entrare a far parte della direttiva è stata una conseguenza del lavoro svolto in questi anni», racconta. 
Dopo il riconoscimento le aspettative rimangono alte e i progetti per il futuro sono ambiziosi: «Sono una persona molto umile. Carlo Chidini mi ha dato la possibilità di ricoprire un ruolo importante, per me la sfida principale sarà quella di ripagare la sua fiducia. Per quanto riguarda i progetti per il 2022 ce ne sono ben quattro: oltre a collaborare con Lara sulla PMC Academy, la nostra scuola di formazione, continuerò a lavorare – sempre con lei – sull’area di marketing. In questo caso cercheremo di fornire nuove idee per migliorare le applicazioni sull’I-Pad e presentare anche nuovi gadget. Ma i progetti che partiranno il prossimo anno non si fermano qui», spiega Barlocco. Infatti, durante il Project Day di Più Mutui Casa che si è svolto sempre nel mese di dicembre, sono stati esposti i progetti che partiranno con il nuovo anno. Filippo si occuperà di due nuove iniziative aziendali: «La prima si chiama PMC Revolution. Con questa nuova mission l’obiettivo è seguire vari uffici – in diverse regioni d’Italia – che stanno affrontando difficoltà e devono, quindi, performare di più. Il mio scopo sarà motivare i direttori per permettergli di ottenere risultati migliori. L’altra iniziativa è il progetto Tutor. Nella nostra rete questo ruolo è ricoperto dai responsabili e dai coach. A loro bisognerà insegnare a gestire altre risorse. Tutto ciò perché in futuro possano creare un team e, di conseguenza, gestire un financial point». 
Cosa si aspetta Barlocco dal nuovo anno? «Mi piacerebbe vedere che le persone coinvolte nei progetti crescano, sia umanamente sia di ruolo, all’interno di Più Mutui Casa. Il mio obiettivo sarà dare un contributo importante per il futuro dell’azienda, magari vedendo qualche K2 diventare direttore e qualche ufficio dell’area “Revolution” tornare a essere performante. Allo stesso tempo, però, non voglio assolutamente lasciare da parte la mia area. Desidero continuare a svilupparla. Infatti, abbiamo già un progetto di crescita che prevede – nel corso del prossimo biennio – l’apertura di ben due uffici e, allo stesso tempo, la maturazione di due persone che dovranno gestire le nuove aperture. Le sfide che mi aspettano sono tante, ma sono pronto ad affrontarle».




Autore:
Redazione Più Mutui Casa
Società di Mediazione Creditizia